Music

World of Warcraft: 6 classi da provare prossimamente (& 6 da saltare)

Ci sono molte classi fantastiche che i giocatori dovrebbero provare in World of Warcraft, ma ce ne sono anche alcune su cui non dovrebbero perdere tempo.

World of Warcraft continua a dimostrare che l’acclamato RTS fantasy della Blizzard vive nel cuore dei fan. Dopo la caduta di Arthas per diventare il Re dei Lich in Warcraft 3, Blizzard ha continuato la storia di Azeroth nel Warcraft MMO nel 2004. Ora, 16 anni e otto espansioni dopo, i fan di Warcraft possono diventare Guerrieri, Maghi e persino Cavalieri della Morte in storie che rivelano il destino di Arthas e altri Warcraft personaggi.

Tuttavia, con 12 classi giocabili nel gioco, ognuna con le sue specializzazioni, può essere travolgente scegliere quella giusta per ogni stile di gioco. E con l’espansione Shadowlands in arrivo entro il 2020, i fan di World of Warcraft potrebbero voler dare un’occhiata ad alcuni dei must-try e alle classi da saltare dell’acclamato MMORPG.

Aggiornato il 14 aprile 2021 da Rhenn Taguiam: I fan dell’MMO di successo della Blizzard hanno più contenuti di cui godere, grazie alla storia in corso e all’endgame aggiunto nell’espansione Shadowlands. Il rinnovato approccio dell’espansione con un level cap più basso e Classi più flessibili ha significato uno scuotimento della meta sia per i nuovi arrivati che per i veterani di World of Warcraft. Questa volta, le Classi possono attingere a tutte le Specializzazioni, permettendo ai giocatori di assumere nuovi ruoli e abilità quando la situazione lo richiede. Tuttavia, alcuni nuovi arrivati potrebbero sentirsi sopraffatti da tutte queste opzioni a portata di mano. Per i nuovi giocatori interessati a provare l’acclamato MMO Warcraft, quali delle dodici Classi attuali dovrebbero provare? E, cosa più importante, quali classi dovrebbero probabilmente saltare?

12 Must-Try: Cavaliere della morte

Nonostante la popolarità del Re dei Lich Arthas come Cavaliere della Morte, questi guardiani del terrore esistono da molto prima del principe corrotto. I fan che vogliono partecipare alla prima classe di eroi del gioco apprezzeranno i temi più oscuri e la ricca storia associata a questa classe. Inoltre, la sua dipendenza dalle Rune apre interessanti possibilità di combo che permettono ai giocatori di godersi la sua versatilità.

In termini di specifiche, tutte le specializzazioni di Death Knight vantano prestazioni decenti su tutta la linea. Nonostante la versatilità del sistema di Rune, nessuna delle specializzazioni è così complicata da sopraffare i nuovi arrivati. L’Unholy Death Knight ha un enorme potenziale DPS con una gestione della CD di facile accesso. Nonostante la sua natura apparentemente ripetitiva, il Frost Death Knight dà ai giocatori accesso a un kit decente. Allo stesso modo, il Blood Death Knight viene lodato come una delle Spec più efficienti Tank che abbiano mai colpito l’attuale meta.

11 Must-Skip: Monaco

Introdotto in Mists of Pandaria , i monaci si affidano alle loro mani e piedi per eseguire le arti marziali, sia per curare gli alleati, proteggere l’avanguardia o danneggiare i nemici. Si affidano all’Energia e al Chi, la forza vitale del corpo, per potenziare i loro attacchi. I monaci vogliono stare vicini e personali, il che li rende una classe da mischia. I giocatori che cercano una classe che si basa pesantemente su un kit basato sulle combo potrebbero apprezzare i Monaci.

Nonostante la natura veloce dei Monaci, le sue specializzazioni richiedono più concentrazione e strategia. Il Brewmaster (Tank) rimane uno dei preferiti dai fan per una specializzazione di livellamento per la sua grande guarigione, il decente danno ad area e la sostenibilità. Nel frattempo, il Windwalker (DPS) offre una decente auto-guarigione e un kit ad alto danno ma impegnativo. Il Mistweaver (Healing) vanta una potente guarigione, ma richiede ancora una volta molta concentrazione e pianificazione.

10 Must-Try: Guerriero

Molti giocatori evitano la classe Guerriero perché danno l’impressione di essere “troppo semplici”. Dopo tutto, non è “divertente” usare un combattente pesantemente placcato che fa un sacco di pestaggi per ore di gioco. Tuttavia, i giocatori che possono sopportare l’estenuante (oseremmo dire, fastidioso) grind fino al livello massimo possono godere di molti benefici nell’endgame. I giocatori devono essere pazienti, però, perché i guerrieri tendono ad essere dipendenti dall’equipaggiamento.

A seconda della specifica, i guerrieri possono essere la migliore classe Tank o DPS sia in PvP che in PvE. Per esempio, Mortal Strike dimezza qualsiasi guarigione degli avversari, rendendolo un compagno mortale per il PvP. Nel frattempo, con il giusto equipaggiamento, i guerrieri possono facilmente decimare i boss dei raid.

9 Must-Skip: Druido

Che c’è, i druidi non sono fantastici? Ma trasformarsi in un animale è fantastico! È vero, però – trasformarsi in vari animali per svolgere più ruoli di classe rende il druido una delle classi più versatili dell’MMO. La specifica Restoration permette ai druidi di essere ottimi guaritori e buffer nei raid, mentre il Feral Combat pareggia le probabilità contro altri damage dealer. Con il giocatore giusto, un druido può essere una delle classi più letali in World of Warcraft.

Tuttavia, è forse la loro capacità di immergersi in più ruoli che li rende una classe non così raccomandabile per i giocatori. Chi è interessato a tornare a WoW o a provare una nuova classe dovrebbe probabilmente esplorare altre opzioni. Tuttavia, i giocatori in cerca di una sfida possono ravvivare le cose con un Druido.

8 Must-Try: Mago

I giocatori non amano i Maghi nell’endgame a causa della loro tendenza a spammare semplicemente Frostbolt nei raid. Tuttavia, non si può negare che i Maghi diventino facilmente una delle migliori classi di utilità nel gioco. A parte i loro vantaggi nell’endgame, i Maghi sono ottimi per salire di livello grazie alla loro vasta selezione di incantesimi. Fanno anche risparmiare soldi ai giocatori, dato che si fanno da soli l’acqua e il cibo, aprono i loro portali e si teletrasportano anche senza il bisogno di viaggiare velocemente.

Altri potrebbero scegliere altre classi DPS come Rogue, Warlock e Cacciatori per gestire i mob nei raid. Tuttavia, questa scelta significa che i raid party perdono facilmente il sapore e il colore che i Maghi portano con la loro selezione unica di incantesimi.

7 Must-Skip: Paladino

I paladini sono orgogliosi della loro capacità di fare da tank e di curare il party. Sfortunatamente, i guerrieri fanno meglio nell’assorbire i danni, mentre i sacerdoti hanno probabilmente più utilità e buffs. Come gli sciamani e i druidi, i paladini soffrono di avere molti set di abilità ma di non avere “abbastanza” per reggere da soli. In ogni caso, questo non significa che i paladini siano inutili – sono difficili da padroneggiare, però.

I paladini della protezione funzionano meglio come tank, poiché i loro buff forniscono una difesa extra. Hanno anche capacità di guarigione limitate (specialmente per i draenei), che possono comunque aggiungere punti ferita molto utili agli alleati. Nel frattempo, i Paladini della Retribuzione fanno da tank assicurandosi che i nemici non riescano a raggiungere gli alleati in primo luogo.

6 Must-Try: Sacerdote

I sacerdoti diventano facilmente una delle migliori classi di supporto nel gioco, dopo i Maghi. In World of Warcraft, i sacerdoti non si limitano a curare, ma hanno anche un sacco di utili buff. Il loro arsenale di incantesimi significa che i sacerdoti possono spammare parole di potere difensive per i buff, disabilitare i debuff (per gli alleati) e i buff (per i nemici) con Dispel Magic, e rovinare le formazioni nemiche con Psychic Scream. Tutti questi vantaggi rendono i sacerdoti molto richiesti e una sfida per i giocatori da imparare.

Certo, i sacerdoti hanno l’inconveniente di indossare un’armatura più debole e di avere accesso a meno armi. Devono allenarsi a gestire la folla e i boss di medio livello man mano che salgono di livello. Tuttavia, i sacerdoti che arrivano a capire il loro “groove” e si adattano a passare dal buffing alla guarigione possono essere una risorsa inestimabile.

5 Must-Skip: Sciamano

Lo sciamano è una delle poche classi “ibride” in World of Warcraft. La flessibilità dello sciamano può diventare un po’ opprimente per i giocatori che vogliono concentrarsi su ruoli particolari. Dopo tutto, gli sciamani hanno un sacco di totem nel loro arsenale, che permette loro di eseguire danni, buff, debuff e anche la guarigione. Per esempio, il Mana Tide può fornire al party un sacco di rigenerazione di mana per aiutare con i boss difficili. Nel frattempo, Windfury Totem dà al vostro gruppo un attacco automatico extra dopo le abilità melee!

Tuttavia, mentre questi totem offrono molta flessibilità di combattimento, i grandi sciamani hanno bisogno di pratica per mettere questi totem al loro massimo potenziale nell’endgame. Se un giocatore non ha abbastanza pazienza per trovare la giusta build dello sciamano per ruoli specifici, probabilmente dovrebbe provare altre classi “semplici”.

4 Must-Try: Cacciatore di demoni

I giocatori delle precedenti espansioni di WoW probabilmente sognavano di diventare cacciatori di demoni come Illidan Stormrage. In Legion, i giocatori avranno finalmente la possibilità di diventare i protetti di Illidan, poiché Blizzard ha lanciato la classe Demon Hunter. Il Demon Hunter è la seconda classe di eroi in World of Warcraft dopo il Death Knight. Questo status di “prestigio” rende il Demon Hunter abbastanza popolare. Nelle mani giuste, può essere uno dei più forti spacciatori di danni nel gioco.

Certo, l’output di danno dei Cacciatori di demoni non è alto come quello dei Rogue, e non sono dei grandi tank rispetto a Guerrieri e Paladini. Tuttavia, i Cacciatori di demoni hanno una specifica di tank che può aiutare nella maggior parte dei raid. Inoltre, l’esistenza di una singola specifica DPS rende facile per i giocatori mettere a punto il loro Demon Hunter per un ruolo DPS.

3 Must-Skip: Hunter

I giocatori considerano i cacciatori come la migliore classe del gioco per il livellamento in solitaria. Dopo tutto, i potenti pet combinati con la serie di incantesimi di utilità del cacciatore rendono il tag-teaming degli avversari un gioco da ragazzi. Inoltre, Feign Death è una grande abilità che può tirare fuori i cacciatori dalla maggior parte delle situazioni difficili. In ogni caso, i Cacciatori, specialmente nel World of Warcraft classico, possono infliggere danni enormi all’inizio. Con il giusto equipaggiamento, possono essere dei potenti DPS.

I cacciatori non sono delle schiappe, e possono resistere da soli. Tuttavia, i miglioramenti nelle altre classi hanno lasciato i cacciatori un po’ indietro sia in termini di danno che di utilità. Sono ancora classi DPS formidabili, ma i Warlock hanno più utilità e i Rogue decimano i nemici, comunque.

2 Must-Try: Rogue

I rogue diventano facilmente uno dei migliori damage-dealers in WoW, grazie alla loro attenzione al combattimento a bersaglio singolo. Inoltre, la loro enfasi sullo Stealth li rende ottimi imboscatori, capaci di far fuori boss e altri giocatori in PvP. I rogue possono battere quasi tutti in termini di PvP, tranne i Guerrieri della Furia. Dopo tutto, i rogue hanno accesso a molte abilità di Binding, Sapping, Stunlocking e Crowd Control.

Con questi set di abilità, i Rogue possono facilmente approfittare dei tank che ottengono tutto l’aggro e piombare per uccidere. Il loro CC li rende una rovina contro i mob, specialmente se sono in coppia con classi PvE come i Maghi.

1 Must-Skip: Warlock

Gli utenti di Warlock sono orgogliosi del loro potenziale per il PvP in solitaria. Dopo tutto, i Warlock possiedono naturalmente incantesimi che sfruttano le capacità difensive (Demonologia), il danno diretto (Distruzione) e il danno nel tempo (Afflizione). Inoltre, gli effetti di schermatura come Sacrificio e Legame d’anima possono reindirizzare molti danni alle loro evocazioni. Sfortunatamente, i giocatori in cerca di varietà potrebbero non trovarla con i Warlock, dato che hanno una rotazione di incantesimi piuttosto basilare.

I Warlock non sono “deboli” di per sé, ma i giocatori possono trovare difficile bilanciare la serie di incantesimi di utilità di un Warlock con la loro statura piuttosto debole. Indipendentemente da ciò, i Warlock con la giusta build possono essere una grande risorsa nei raid, e possono anche resistere da soli contro altre potenti build PvP.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *